“una bella discrezione da esser considerata”

  • L’angolo della basilica Emilia
  • Paola Zampa

  • Collana
    Angoli & Demoni
  • Anno
    2019
  • Pagine
    132, con circa 60 illustrazioni in b/n
  • Formato
    13 × 18 cm
  • ISBN
    978-88-85795-35-8

  • Prezzo
    € 20,00 € 19,00 Sconto 5%

La collana

Le componenti strutturali, formali e spaziali dell’architettura si addensano e si rivelano negli angoli. Come i demoni della tradizione religiosa e filosofica, benefici o malefici, gli angoli assumono un ruolo di intermediazione, di incontro e di scontro. Dal problema angolare del tempio dorico nell’antica Grecia, alla ripresa degli ordini architettonici nel Rinascimento, alla negazione dell’angolo in tante architetture moderne e contemporanee, questa parte della costruzione costituisce una vera e propria sfida per gli architetti. Il gioco di parole che titola la collana sottende l’intenzione di analizzare l’architettura partendo dagli angoli e dalle soluzioni di volta in volta proposte per analizzarne la complessità di significati e di relazioni dialettiche.

L’autore

Paola Zampa è docente di Storia dell’architettura presso la Sapienza Università di Roma. È autrice di numerosi saggi sull’architettura e la trattatistica italiana tra XV e XVI secolo. Ha approfondito il tema della formazione del linguaggio degli ordini e dei rapporti tra teoria e pratica architettonica, con particolare attenzione al ruolo svolto dagli studi sull’antico.

L’opera

Gli imponenti resti della basilica Emilia suscitarono profondo interesse negli architetti del Rinascimento. Numerosi disegni, redatti tra Quattrocento e Cinquecento, analizzano il maestoso ordine dorico che ne articolava le superfici, la composizione generale e, soprattutto, la soluzione angolare, dove il difficile accostamento di pilastri e semicolonne, membrature diverse per origine e conformazione, è oggetto di riflessione critica e di divergenti ipotesi interpretative. I rilievi di dettaglio delle ordinanze, l’indagine sui nodi problematici e, non ultime, le  più o meno fantasiose ricostruzioni contribuirono all’affermazione del monumento come modello fondamentale per la ‘nuova’ architettura. 

Sommario

Introduzione. Pilastri e colonne, Francesco Paolo Fiore - La basilica Emilia - Ordini di colonne e ordini di muro - L’angolo della basilica Emilia tra ricostruzione e invenzione: gli elementi verticali - L’angolo della basilica Emilia tra ricostruzione e invenzione: la trabeazione - La basilica Emilia come modello - Bibliografia - Indice dei nomi - Referenze fotografiche