SCHEDA

L'opera

Alla fine del XIX secolo la perdita nei vestiti femminili delle strutture mascheranti, la fisicità si accentua in quella che viene chiamata la linea ad “esse”, cioè l’accentuarsi del busto fasciato, lo stringersi al massimo della vita, il voluto risalto dei fianchi avvolti nella presa delle stoffe, l’aprirsi a corolla svasata della gonna, che si allunga dietro in una breve coda.
Una esaltazione del femminino, mobile, cangiante, osé, che la pittura di genere ritrattistico coglie con la doppia specificità del ritratto veristico o di quello, invece, più infiammato e rutilante. Ed anche la fotografia, in questo senso, o accentua il suo genetico lato positivista sul piano della registrazione ammiccante, o spinge il pedale della visione.
L’aprirsi dell’evento bellico farà da linea spartiacque e dopo il 1918 il vestito femminile non potrà mai più essere lo stesso. Un altro livello di lettura dovrà essere ricercato nella trasmigrazione fotografica e pittorica di un corpo femminile abbigliato che rimane l’unica traccia visibile di una fisicità che ha ormai lasciato il bozzolo tessile per farsi presente solo nell’icona bidimensionale.

Sommario

Presentazioni, Mario Serio, Maria Rita Sanzi Di Mino, Gabriele Borghini, Gianna Piantoni - Vestiti per immagini, Gabriele Borghini - Il fondo fotografico Mario Nunes Vais nelle raccolte del Museo/Archivio di fotografia dell’ICCD - Foto di Mario Nunes Vais - La donna e la moda attraverso l’obiettivo, Caterina Chiarelli - L’immagine e la moda, Cristina Giorgetti - Fiori artificiali. La nuova eternità della moda, Giovanni Fiorentino - Destini dentro i vestiti, Diego Mormorio - Foto di Mario Nunes Vais - Ritratti d’abito. Nota sul rapporto arte e moda fra Ottocento e Novecento, Gianna Piantoni - Catalogo dipinti - Catalogo abiti - Verso una moda italiana. Appunti per uno stile italiano fra Ottocento e Novecento, Sofia Gnoli - Il fascino sottile della borghesia, Raffaella Sgubin - La scheda VAC e il lemmario-guida per la schedatura di elementi vestimentari, Elisabetta Giffi - Metamorfosi del corpo, Bonizza Giordani - Catalogo abiti - Tanti saluti alle vere signore. Alti e bassi della moda in cartolina, Enrico Sturani - La trama delle immagini. Considerazioni su abiti storici nel cinema, Marco Pistoia - Bibliografia generale, a cura di Laura D’Angelo.