SCHEDA

L'opera

La chiesa di S. Maria Antiqua è il più antico e importante monumento cristiano del Foro Romano. Nell’arco di circa tre secoli, dalla fondazione al secolo VIII, sulle sue pareti si sono sovrapposti in più strati estesi cicli pittorici, formando un’eccezionale raccolta di dipinti. Documenti unici, a Roma e nel mondo, per la conoscenza dell’arte altomedievale e bizantina, considerato che la quasi totalità del patrimonio pittorico coevo, esistente nell’Impero Bizantino, andò distrutto durante l’Iconoclastia. Pochi scavi archeologici hanno modificato il corso degli studi in questo campo disciplinare quanto la riscoperta di S. Maria Antiqua al principio del Novecento, paragonabile in questo senso agli scavi di Pompei o, più vicine nel tempo, alle scoperte di sir Arthur Evans nel palazzo di Cnossos a Creta. Nel 2000, in occasione del centenario dagli scavi di Boni, un gruppo di studiosi si è radunato a Roma da tutto il mondo, sotto gli auspici della British School, dell’Istituto Norvegese e della Soprintendenza Archeologica di Roma, per ripensare a quanto la ricerca scientifica abbia maturato nel corso dell’ultimo secolo e, per stabilire quali direzioni dovranno prendere gli studi su S. Maria Antiqua.

Sommario

Introduction, John Osborne - Giacomo Boni e i lavori di Santa Maria Antiqua: un secolo di restauri, Giuseppe Morganti - Giacomo Boni, gli scavi di Santa Maria Antiqua e l’archeologia medievale a Roma all’inizio del Novecento, Andrea Augenti - 100 Years of Solitude: Santa Maria Antiqua and the History of Byzantine Art History, Leslie Brubaker - La decorazione marmorea dell’edificio di Santa Maria Antiqua fra tarda antichità e alto medioeveo, Alessandra Guiglia Guidobaldi - Papal Patronage in a Greek Church in Rome, Beat Brenk - Palimpsest Reconsidered: Continuity and Change in the Decorative Programs at Santa Maria Antiqua, Stephen Lucey - La parete palinsesto: 1900, 2000, Maria Andaloro - Type and Antitype in Santa Maria Antiqua: The Old Testament Scenes on the Transennae, Ann van Dijk - The Adoration of the Crucified Christ at Santa Maria Antiqua and the Tradition of Triumphal Arch Decoration in Rome, Ursula Nilgen - The Oratory of the Forty Martyrs: From Imperial Hall to Baroque Church, J. Rasmus Brandt - L’aula dell’Oratorio dei XL Martiri: criteri e metodologie del restauro, Claudia Del Monti - L’aula dell’Oratorio dei XL Martiri al Foro Romano. Considerazioni sulla fase originaria, Ernesto Monaco - Some Iconographic Aspects of the Relationship between Santa Maria Antiqua and the Oratory of the Forty Martyrs, Kirsti Gulowsen - Topographical Transitions: The Oratory of the Forty Martyrs and Exhibition Strategies in the Early Medieval Roman Forum, Gregor Kalas - Is Empiricism Really Worth that Trouble? On the Documentation Techniques Employed in the Study of Santa Maria Antiqua, Per Jonas Nordhagen