SCHEDA

L'opera

L’analisi e lo studio sistematico delle acqueforti di Morandi, ha permesso di ricondurre i fili di una tradizione secolare, basata sulla prassi esecutiva, ad una riflessione organica sulle diverse valenze e metodologie di approccio allo studio dell’opera incisa, al fine di una maggiore comprensione dei suoi aspetti fondanti. La sua forte personalità artistica, basata su una ricchezza interiore non comune, frutto di una vita consacrata con determinazione al proprio lavoro, ha permesso di ridefinire il significato profondo dell’incisione su metallo. Tutto questo non poteva non accadere che presso un opificio come quello della Calcografia che aveva svolto nel corso di più secoli un ruolo fondamentale nella creazione e nella divulgazione della grafica di tanti grandi incisori. L’esperienza condotta da Morandi in Calcografia ripercorre idealmente, come lui desiderava che fosse, ispirandosi anche alle tecniche degli antichi maestri, questo nobile percorso storico: mutate le condizioni, i personaggi e le vicende personali, ritroviamo però sempre le stesse costanti. Una passione intensa per una scelta espressiva che richiede una dedizione totale, una ricerca sperimentale tenace e in completa solitudine. Morandi chiude questa stagione secolare lasciandoci un insegnamento: senza l’amore e la dedizione per le cose che facciamo ogni giorno, l’uomo difficilmente potrà avere un sereno avvenire. Ripercorrendo idealmente il suo esemplare cammino, come ebbe a definirlo Cesare Brandi e in particolar modo le vicende umane e storiche legate ai suoi rapporti con la Calcografia, possiamo comprendere quanta fatica, passione, studio e lontananza dai banali affari degli uomini siano necessari per salire fino a raggiungere l’essenza delle cose e della vita.

Sommario

Presentazione, Maria Antonella Fusco - Morandi in Calcografia, Fabio Fiorani - Le donazioni di matrici: testimonianze di metodo, Ginevra Mariani - La tecnica di Morandi, Giuseppe Trassari Filippetto - Restauro, Lucia Ghedin - Le stampe della tiratura dalle matrici in Calcografia, Gabriella Pace - Giorgio Morandi, Janet Abramowicz - Diventerà un museo... ma per ora è ancora intatto. L’Atelier Morandi nelle fotografie di Luigi Ghirri, Maria Francesca Bonetti – CATALOGO DELLE MATRICI, schede di Lucia Ghedin – IL QUADERNO - Il Quaderno delle tirature di Morandi, Fabio Fiorani - Tavola di concordanza tra i fogli del Quaderno delle tirature di Giorgio Morandi e il catalogo delle matrici ICG, Lucia Ghedin – APPENDICE - Introduzione - Le incisioni di Morandi - Calcografia, mostra 1948, Carlo Alberto Petrucci - Le incisioni di Morandi - Calcografia, mostra 1966, Maurizio Calvesi - Dal segno al tono: la “morandiana methodus”: Calcografia, mostra 1990, Michele Cordaro - Documenti d’archivio - Incontro con Calvesi - La Metafisica di Morandi - Tokyo 1989, Maurizio Calvesi - Bibliografia essenziale